Superbonus al 110%: ecco per quali lavori e come richiederlo

La detrazione contenuta nel Decreto Rilancio e ribattezzata “Superbonus”, è un misura fiscale del 110% a valere su alcune spese documentate a carico del contribuente sostenute dal 1 luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021, ripartibili in 5 quote annuali di pari importo. Ma quali sono tali spese? Quali interventi danno il diritto a questa maxi agevolazione? E come si potrà usufruire di questo bonus?

Gli interventi agevolati con il Superbonus

Andando con ordine riepiloghiamo innanzitutto come gli interventi agevolati siano riassumibili in tre principali categorie:

  • interventi di isolamento termico sulle superfici opache verticali e orizzontali (cappotto termico) che abbiano un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio. La detrazione è calcolata su un importo complessivo delle spese non superiore a 60.000 euro per unità immobiliare. I materiali isolanti utilizzati devono rispettare i criteri minimi stabiliti per legge;
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento e la fornitura di acqua calda sanitaria a condensazione, anche in abbinamento all’installazione di impianti fotovoltaici. La detrazione è calcolata su un importo complessivo delle spese non superiore a 30.000 euro per unità immobiliare;
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione negli edifici unifamiliari, con impianti a pompa di calore, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo, con un ammontare complessivo delle spese non superiore a 30.000 euro.

Le buone novelle non sono però terminate qui. Difatti, se è vero che solamente coloro che eseguono gli interventi di cui sopra possono ambire a detrarre l’aliquota del 110% sulle spese, è anche vero che questi interventi sono in grado di trascinare nella maxi misura fiscale anche altre operazioni, purché siano effettuate congiuntamente: si pensi alla sostituzione degli infissi, o all’installazione di colonnine di ricarica di auto elettriche. Rimane inoltre agevolabile al 110% il pacchetto di interventi relativi al Sismabonus.

Come usufruire del Superbonus

Il Superbonus è accessibile a condomini, persone fisiche al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, su unità immobiliari adibite ad abitazione principale, Istituti autonomi di case popolari e cooperative di abitazione a proprietà indivisa.

Per quanto attiene le modalità per poterne fruire, pochi dubbi sembrano esserci circa la possibilità di ripartire il credito di imposta in cinque annualità, con quote di pari importo.

Tuttavia, il Decreto Rilancio prevede anche la possibilità che il credito di imposta possa essere ceduto sia all’impresa che effettua i lavori (con il contribuente che, legittimamente, potrà attendersi il relativo sconto in fattura), sia agli intermediari bancari e finanziari che si dichiareranno disponibili a effettuare una simile operazione.

Per poter comprendere quali saranno le modalità di accesso al credito e alla sua cessione, occorrerà tuttavia attendere la documentazione informativa da parte dell’Agenzia delle Entrate.

A margine di quanto sopra è comunque lecito attendersi che molti proprietari troveranno di grande convenienza dar seguito ai propri lavori straordinari su unità condominiali o edifici unifamiliari a partire dal prossimo 1 luglio 2020. Per quanto concerne il termine del beneficio, annotiamo che è già in discussione la possibilità di poter estendere la fruibilità fino a tutto il 2022.


Nicola Montanari

Vicepresidente FIMAA Bologna

Decreto RilancioNovità interessantiSuperbonus 110%

Prenota la tua
video chiamata

Noi di Dottor House crediamo in una "visione umana" del web e vogliamo usarlo come strumento innovativo per unirci, conoscerci e collaborare. Se prima di ogni cosa desideri guardarci negli occhi e fare una rapida chiacchierata a distanza per conoscerci, premi il pulsante e inviaci subito la tua richiesta di video call.
Saremo felici di risponderti a breve!

Ho letto e accetto Termini e condizioni

DOTTOR HOUSE ® Srl

Palazzo Tanari - Via Galliera, 20 - 40121 Bologna
051 23 74 78 - 333 28 42 142
P.iva e C.F. 03819121207
REA n° BO-548716
Ruolo Periti ed Esperti n° 1123
Ex Ruolo Mediatori n° 3440
Credits

MEMBRO DI
FOLLOW US

Informativa privacyTermini di utilizzoCookie
Copyright ©2020. DOTTOR HOUSE ® Srl. Tutti i diritti riservati. -P.iva e C.F. 03819121207